Progetto Geo-Coat: risultati e benefici

Il 22 Marzo si è tenuto il workshop “Geo-Coat: Materials Challenges in Geothermal Energy Production” (guarda il video) organizzato da TWI, organizzazione specializzata in tecnologie e ricerca con esperienza nei processi di ingegneria avanzata.

Il progetto Geo-Coat (finanziato dal Programma Quadro dell’Unione Europea per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020) si basa sullo sviluppo di nuovi rivestimenti resistenti alla corrosione e all’erosione grazie all’uso di leghe selezionate ad alta entropia (HEA) e miscele ceramica / metallo (Cermet). Questi rivestimenti hanno mostrato una notevole resistenza alle minacce derivanti dalle operazioni geotermiche e possono essere applicati attraverso tecniche di rivestimento standard (principalmente ossigeno-combustibile ad alta velocità e rivestimento laser).
I rivestimenti sono stati progettati per fornire la forza di adesione, la durezza e la densità richieste per applicazioni geotermiche impegnative.
Nel corso del webinar sono state spiegate le tecniche usate per i materiali e sono stati illustrati i risultati di test di durabilità in situ in ambienti geotermici. Il webinar ha anche fornito una dimostrazione dell’impatto economico di Geo-Coat attraverso i risultati del costo normalizzato dell’energia (LCOE – Levelized Cost of Energy): un indice della competitività di diverse tecnologie di generazione di energia elettrica, diversificate per tipo di fonte energetica e per durata della vita media degli impianti.
Il webinar in conclusione, oltre a descrivere lo stato di avanzamento del progetto, ha esposto i benefici derivanti dall’impianto dei rivestimenti, attraverso l’esperienza diretta degli utilizzatori finali.

 


Topics: 6.Geotermia, Transizione energetica, Transizione ecologica